• SFA
Centro Sfera
Centro Diurno Anziani
Trasporto e
   accomagnamento
Formazione


 
Home    Dove Siamo    Rassegna Stampa    Giornalino    Galleria   Lavoro   Contattaci   


Servizio Formativo alle Autonomie
La Coop. L’Altro Sole, nell’ambito delle proprie attività in collaborazione con Jurodivy, Coop. Sociale a r. l. costituita il 25 febbraio 1999 avente per scopo sociale quello di offrire opportunità lavorative alle persone in situazione di svantaggio sociale ai sensi della Legge 381/91 e della Legge Regione Liguria 23/93, ha istituito un servizio formativo alle autonomie, per persone portatrici di handicap che abbiano discrete autonomie, per orientarle al possibile inserimento lavorativo.

Il progetto nasce dalla domanda delle persone portatrici di handicap incontrate e dalla consapevolezza che la risposta all’inserimento lavorativo si attua attraverso un progetto individuale che evidenzi le residuali potenzialità.
E’ un percorso che si realizza nell’ambito del nostro “Centro Sfera” e che si rivolge a persone disabili medio gravi con discrete autonomie.

Si tratta di un progetto che prevede la collaborazione tra servizi socio assistenziali e servizi formativi, sviluppando il percorso di “formazione professionale” in una struttura attrezzata per effettuare un servizio di accoglienza ed assistenza alla persone, coniugando l’esperienza del “centro diurno” con quella della “formazione”.

L’esperienza condotta ha suggerito di elaborare una proposta formativa finalizzata ad integrare e rafforzare le abilità dei soggetti che frequentano il Centro; l’ipotesi formativa è finalizzata a favorire l’inserimento lavorativo attraverso un percorso più compiuto: integrare le attività già in atto volte a rafforzare nei partecipanti le autonomie conseguite con percorsi culturali e tecnici atti a sviluppare e potenziare le abilità sociali e cognitive emergenti.

Titolare del servizio è la Coop. L’Altro Sole che si occupa delle persone inserite, accompagnando le medesime con progetti individuali concordati con le ASL e con i Servizi Sociali dei Comuni, con preferenza per il Comune di Genova e la ASL 3.

Il progetto nasce dalla domanda delle persone portatrici di handicap incontrate e dalla consapevolezza che la risposta all’inserimento lavorativo, può attuarsi attraverso l’osservazione fatta ai soggetti inseriti mediante un progetto individuale che evidenzi le residuali potenzialità.

I progetti individuali insistono sugli obiettivi di mantenimento delle autonomie e sul sostegno e rinforzo delle residue potenzialità al fine di realizzare una compiuta osservazione per l’orientamento delle persone verso il mondo del lavoro (collocazione in imprese sociali o attraverso il collocamento obbligatorio normato dalla Legge n. 68/99), o verso le aree socio assistenziali).

Nei percorsi di formazione rientrano, oltre alla didattica, la possibilità di istituire percorsi che introducano i candidati alla conoscenza delle tecnologie elettromeccaniche, informatiche, ecologiche.

La durata del percorso varia a seconda del tempo che, per ogni progetto individuale, sarà opportuno impiegare e viene comunque concordato con i Servizi.

Il tempo dato alla formazione deve essere rispondente alle reali capacità, in tal modo non si mortifica il soggetto inserito e non si vanifica la fatica del formatore.

Altro aspetto importante del percorso è l’osservazione in attività occupazionale al fine di valutare in azione le persone inserite per conoscere quali siano le residue potenzialità lavorative e produttive.

© Cooperativa Sociale L’ALTRO SOLE - Cooperativa Sociale JURODIVY - Created by Totem-net.com